menu
Servizi

Avvocato eCommerce

Ci occupiamo da molti anni di assistenza e consulenza legale per eCommerce, assistendo gli operatori del settore nella messa a norma della loro attività.
Privacy

Aspetti Privacy legati ad un e-commerce

È importante che il tuo sito rispetti obblighi specifici previsti dalla legge in tema di Privacy.
L’adeguamento al GDPR, il regolamento europeo che se ne occupa, è uno step fondamentale per chiunque svolga la propria attività su Internet.

Leads

L’acquisizione di leads è un’attività molto particolare che richiede una visione iniziale sulle attività che si svolgeranno con i dati degli eventuali furuei clienti.


Advertising e remarketing

In questo tipo di attività, soprattutto per quanto riguarda il tracciamengo, è importante avere una privacy policy a norma, che indichi gli usi effettuati dei vari ID di advertising. Per ricontattare clienti ottenuti in precedenza è necessario avere una policy privacy a norma


Profilazione e tracciamento

E’ una delle attività cui prestare maggiore attenzione relativamente al trattamento dei dati. Esiste, ad esempio, un tipo di profilazione “soft”, che consente il trattamento senza richiesta di consenso.

Per effettuare attività di tracciamento è possibile ricorrere ad appositi Tools. In questo caso sarà necessario configurare correttamente le impostazioni relative alla Privacy. Nel caso in cui si opti per un tracciamento diretto svolto dall’azienda, sarà necessario un audit privacy approfondito.


Analytics e CRM

Anche i dati analitici prevedono un trattamento che può essere ricondotto nella categoria del trattamento dei dati personali. E’ necessaria quindi una valutazione per stabilire se occorra un consenso diretto oppure sia sufficiente quello del tool che analizza i dati del sito internet.

Per la registrazione dei dati della clientela negli appositi software, sarà necessario valutare - a seconda dell’utilizzo- se richiedere o meno il consenso.


E-mail marketing

Questo tipo di attività richiede un trattamento (che deve essere effettuato a norma di GDPR) per l’immissione dei dati dei destinatari finalizzata alle attività di marketing.

Raccolta dei consensi
La raccolta dei consensi si basa sulle norme specifiche che regolano la materia. Ad esempio, il consenso deve essere reso attraverso una manifestazione di volontà libera (il che esclude operazioni come l’e-book in regalo in cambio dell’iscrizione al sito) e positiva.
L’intenzione di accettare il trattamento dati personali deve poi essere manifestata in maniera specifica, informata e inequivocabile. Lo sapevi che puoi inviare e-mail a chi ha acquistato un prodotto senza che abbia necessariamente dato il consenso?
Adegua il tuo e-commerce sul fronte privacy
Rendiamo GDPR compliant il tuo e-commerce, analizzando ogni aspetto e ogni flusso delle sue attività. Se hai già fatto un adeguamento, verifichiamo che i documenti siano ancora conformi alla normativa vigente.
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Richiedi una call
T&C

Termini e condizioni di vendita

Per vendere su Internet è necessario fornire ai clienti, all’interno del sito, i Termini e le Condizioni di vendita. L’acquirente, completando l’acquisto, confermerà di esserne a conoscenza.
Per questo motivo è importante che T&C siano completi ed esaustivi: diritti e obblighi delle parti, responsabilità e manleve sono il cuore di quello che è un vero e proprio contratto.

Clausole base

Non esistono delle clausole contrattuali standard. È importante che le Condizioni Generali di Vendita siano redatte con precisione ed in modo personalizzato: alcune previsioni normative fanno riferimento, ad esempio, alla tipoligia di prodotto, all’indicazione del titolo professionale, alla chiara indicazione dei prezzi nonché all’indicazione delle attività consentite al consumatore e al destinatario del servizio.

  • le caratteristiche dei beni/servizi;
  • l’identità del venditore;
  • il prezzo totale dei beni//servizi, comprensivo delle imposte e di tutte le spese aggiuntive, come quelle di spedizione;
  • le modalità di pagamento, consegna ed esecuzione, nonché la data di consegna;
  • le condizioni, termini e procedura per esercitare il diritto di recesso e l’eventuale costo di consegna per la restituzione del bene;
  • il venire meno del diritto di recedere;
  • l’informazione sull’esistenza della garanzia legale di conformità per i beni;
  • la durata del contratto;
  • etc...

Clausole vessatorie

Le clausole vessatorie sono definite tali perché rappresentano uno squilibrio svantaggioso per la parte che le accetta. La loro sottoscrizione deve essere separata e distinta rispetto alla sottoscrizione delle Condizioni Generali di Vendita. Ad esempio, potrebbe essere necessaria un’apposita e distinta casella di spunta al momento della sottoscrizione di Termini e Condizioni.

E’ quindi importante individuarle, soprattutto negli ecommerce che vendono anche b2b, altrimenti persono di efficacia.


Garanzia

Un prodotto deve presentare degli specifici requisiti di conformità. A questo scopo occorrono la documentazione tecnica e la dichiarazione di conformità UE , che devono precedere l’immissione del prodotto sul mercato ed essere conservate per 10 anni dall’immissione.

Attraverso la documentazione tecnica vengono descritte funzionalità e caratteristiche del bene, mentre la dichiarazione di conformità riguarda la corrispondenza del prodotto agli standard europei.


Diritto di recesso

Il consumatore che acquista un bene su un sito di e-commerce non ha la possibilità di verificarne le caratteristiche e la corrispondenza alle proprie esigenze ed aspettative. Per tutelarlo la normativa prevede il diritto di recesso. In materia, particolarmente importante è l’informativa che il venditore deve dare all’acquirente/consumatore.

indicazione dei tempi di restituzione o ritiro del bene;
indicazione dell’indirizzo geografico della sede del venditore a cui presentare reclami;
fornire informazioni sull’assistenza e sulle garanzie commerciali esistenti.
Consulenza per stesura per diritto di recesso per ecommerce

Il diritto di recesso consiste nella possibilità per il consumatore, informato correttamente, di risolvere, unilateralmente, il contratto entro 14 giorni e senza necessità di motivazione; di contro, nel caso in cui il consumatore non fosse informato, il termine per l’esercizio del diritto di recesso si allungherà a 12 mesi.

Clausole su misura per il tuo e-commerce, i tuoi prodotti o servizi
Ogni prodotto o servizio necessita di apposite clausole. Come un sarto, un Avvocato vestirà su misura il tuo e-commerce attraverso discipline specifiche.

Un’intera normativa separata, ad esempio, è riservata al Food.

Creiamo dei termini e condizioni su misura
Riconosciamo che ogni e-commerce è unico e presenta delle sfide legali specifiche. Per questo motivo, offriamo un servizio di creazione di Termini e Condizioni su misura. Questi documenti legali saranno redatti per riflettere le particolarità del tuo business, proteggendo la tua attività dalle possibili complicazioni legali e garantendo il rispetto di tutte le leggi applicabili.
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Richiedi una call
Contrattualistica

Contratti utili a chi ha un e-commerce

Formalizzazione dei rapporti di lavoro: la chiave per un e-commerce di successo
Un'organizzazione efficiente e ben strutturata è fondamentale per qualsiasi e-commerce di successo. Questo significa avere contratti ben definiti con tutti i tuoi collaboratori, fornitori e partner. Non solo protegge la tua attività da potenziali complicazioni legali, ma assicura anche che tutti abbiano una comprensione chiara dei loro ruoli e responsabilità.

Contratto con i fornitori

Sono utili per identificare obblighi e responsabilità delle parti. Termini e modalità di pagamento, modalità di consegna e responsabilità sui beni saranno così disciplinati perché nulla sia lasciato al caso.


Contratto per la logistica e le spedizioni

Chi si occuperà di cosa? Di chi sarà la responsabilità sui beni in custodia agli spedizionieri? Il contratto chiarirà questi punti.


Contratto con i professionisti collaboratori

Utili per disciplinare i rapporti con le molte e varie figure che si occuperanno del progetto. Copywriter, grafici e webdesigner saranno al corrente di obblighi e facoltà per una chiarezzza massima e a 360 gradi.


Contratto di dropshipping

Il contratto di dropshipping definisce i termini di collaborazione tra venditore e fornitore, dettagliando responsabilità, consegne e pagamenti, fondamentale per la chiarezza operativa.


Contratto con i professionisti collaboratori

Il contratto marketplace regola i rapporti tra venditori, acquirenti e piattaforma. Stabilisce diritti e doveri, garantendo un'operatività chiara e conforme a leggi e regolamenti.

Definisci ora i tuoi contratti
Questo può aiutare a prevenire malintesi, a migliorare la produttività e a garantire che il tuo business funzioni in modo fluido e senza intoppi.
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Richiedi una call
Adempimenti

Obblighi informativi e altri adempimenti

Il vostro e-commerce deve presentare sul sito una serie di informazioni obbligatorie per legge. Alcune di queste informazioni sono obbligatorie per tutti gli e-commerce. Altre sono obbligatorie solo per alcuni tipi di e-commerce, come quelli che vendono farmaci o prodotti alimentari.
La legge indica anche il modo in cui devono essere presentate queste informazioni. Ad esempio, siete obbligati ad inserire specifiche informazioni legali nella pagina in cui il cliente esegue l’ordine o nella mail di conferma dell’ordine.

Obblighi informativi

Ci sono alcune info che devono essere presneti in tutte le pagine. la legge dice che alcune info devono essere facilmente rintracciabili dall’utente. altre che devono essere accessibili da qualche parte. Per esempio nel caso delle S.r.l. andranno fornite le informazioni sulla sede societaria e sul capitale sociale nel footer.

Informazioni obbligatorie da inserire, in alcuni punti. Es. Partita IVA.
Ci sono alcune info che devono essere presneti in tutte le pagine. la legge dice che alcune info devono essere facilmente rintracciabili dall’utente. altre che devono essere accessibili da qualche parte.


Claim

I claim sono un mondo, manca conspevolezza. quando ti dico che una cosa fa star bene, o quando ti dico che è sostenibile, tutto questo ha delle normative stringentissime dietro. AGCOM ha la lente d’ingrandimento. sanzioni per utilizzo sbagliato dei claim.

Claim: comparativi, generici o assoluti. L'avvocato ha il compito di verificare che i limiti imposti per la tutela dei consumatori siano rispettati.

Ed ecco che, ad esempio, la comparazione dovrà essere significativa, avere ad oggetto lo stesso prodotto e la stessa quantità di prodotto.


Flusso d’acquisto

In particolare il rispetto della normativa risulta importante durante la fase di check-out.

Esistono, infatti, alcune informazioni obbligatorie da fornire all’utente (tanto per contenuti quanto per chiarezza). Ad esempio, il riepilogo risulta fondamentale e obbligatorio, ma le informazioni relative alla spedizione e alle modalità di pagamento sono altrettanto importanti. Rendere le informazioni chiare e limpide è fondamentale: il consumatore deve essere messo nelle migliori condizioni in termini di conoscenza in merito all’acquisto effettuato. In questo senso il supporto di un legale risulta fondamentale tanto per il seller quanto per i clienti.

I termini e condizioni di vendita devono essere ben visibili durante il processo di checkout, non devono essere pre-selezionati e devono essere obbligatori.

Esistono alcune norme che in fase di checkout dal punto di vista delle informazioni che devonmo essere date all’utente e dal punto di vista della chiarezza di queste informazioni, dovrebbero essere sottoposte ad un legale


Marchi

Per vendere su alcuni marketplace devi avere marchio registrato


Obblighi diversi tra imprese e consumatori

Secondo la definizione classica, in base ai soggetti coinvolti nello scambio si distinguono rapporti tra imprese o tra imprese e consumatori. Diversi sono gli obblighi delle parti al variare dei soggetti coinvolti, con maggiori oneri puntualmente specificati dal legislatore a tutela del consumatore, ma esistono obblighi informativi che debbono comunque essere assolti.


Autorizzazioni e informative prodotti

Farmaci, cosmetici, alimentari, alcolici. Questi sono solamente alcuni dei tipi di e-commerce che necessitano di specifiche autorizzazioni per poter commercializzare i prodotti.

Farmaci e cosmetici: l’autorità regionale competente dovrà autorizzarne la vendita, il Ministero della Salute dovrà approvare la domanda per il logo identificativo Nazionale. Inoltre tanto la farmacia quanto il sito internet dovranno essere registrati nell’apposita area del sito del Ministero. La presenta all’interno dell’elenco del Ministero dovrà essere resa disponibile ai consumatori tramite apposito collegamento ipertestuale.

Alimentari e alcolici: A seconda del prodotto ci sono info obbligatorie da inserire. Es. consumo energetico, la scheda nutrizionale, ingredienti


Trasparenza

I costi, i termini e gli oneri dell’offerta dovranno essere chiariti prima della vendita del prodotto. Per quanto riguarda Internet, l’obbligo di pagamento dev’essere specificato in maniera evidente, per ovviare al rischio di un pagamento con un semplice e inconsapevole click, come succede spesso su molti siti.


Clausola ODR

“Ai sensi e per gli effetti dell’art. 14 del regolamento UE n.524/2013, si informano i consumatori residenti negli Stati appartenenti all’Unione Europea che per la risoluzione delle controversie relative al presente contratto e ai servizi online offerti da questo sito, vi è la possibilità di ricorrere al procedimento di Online Dispute Resolution (ODR), previsto dalla Commissione Europea, e raggiungibile al seguente link: https://webgate.ec.europa.eu/odr/.

In ottemperanza a quanto previsto dalla suddetta normativa, si comunica altresì che l’indirizzo di posta elettronica della NomeVostraAzienda è vostraemail@xxx.it”

Chi vende in Europa è tenuto ad indicare, all’interno del proprio E-commerce, un link tramite cui il cliente europeo potrà accedere ad un portale di risoluzione delle controversie, con il ruolo di trovare compromessi ad hoc tra seller e consumatore.

Quest’obbligo risulta particolarmente importante. Per sapere di cosa si tratta, come inserire il link o per richiedere il supporto di un Avvocato, prenota la call conoscitiva.

Assicurati di non dimenticare nulla
Gli adempimenti possono essere molti, e molti di questi possono essere poco conosciuti. Affidati a noi per assicurarti di essere in regola.
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Lorem ipsum
Richiedi una call
Servizi
Altri servizi Polimeni Legal
Esplora i nostri servizi legali mirati. Dal diritto d'autore digitale alla protezione dei dati, ti assistiamo nell'era digitale.
Sia che tu abbia bisogno di consulenza contrattuale, di assistenza nella risoluzione di dispute o di supporto nella gestione della privacy e della sicurezza dei dati, il nostro team di esperti è qui per aiutarti.
Vai a tutti i servizi
Adeguamento al GDPR: affidati agli specialisti
Adeguamento Privacy e GDPR aziendale: come fare
Audit e revisione privacy che cos’è e come funziona
Avvocato GDPR: Adeguamento e Normativa Cookie Policy
Brand reputation e tutela legale 
Chiusura account social, ecco come evitarlo
Compliance privacy per sito web, come funziona
Computer forensics: Avvocato Reati Informatici
Consulenza Concorrenza Sleale
Consulenza GDPR, il nostro servizio di Studio Polimeni
Contratto di consulenza professionale
Contratto di consulenza SEO
Contratto di e-mail marketing
Contratto di gestione delle campagne digitali
Contratto licenza software
Contratto realizzazione Siti Web
Contratto Social Media Marketing
Contratto sviluppo app: come funziona
Contratto web marketing
Diritto d’autore, come viene tutelato
Diritto di recesso
DPO (Data Protection Officer): cos’è e di cosa si tratta
Facebook
Frodi informatiche
Gambling, come si struttura un sito sul gioco
Il contratto di affiliate marketing
Il contratto di Hosting
Il contratto di influencer marketing
Il contratto di licenza d’uso dei diritti d’autore
Il contratto per le campagne di Google ADS
Instagram
La rimozione dai motori di ricerca
Le operazioni a premio
Pedopornografia online
Pinterest
Privacy per siti web: cosa dice l’informativa
Quali sono le caratteristiche di un contratto di Sviluppo Software
Registrare il marchio, come fare
Registrazione copyright, come funziona
Rimozione contenuti da bing
Rimozione contenuti da blog e forum
Rimozione contenuti da Google
Rimozione di contenuti online, ecco come fare
Sanzioni Agcom
Siti gaming, obblighi e sanzioni: cosa fare
Stesura termini condizioni di vendita online e-commerce
Tutela delle opere musicali: cosa devi conoscere
Vendere online in dropshipping, cos’è e come funziona
Vendita in marketplace
Youtube
Adeguamento al GDPR: affidati agli specialisti
Adeguamento Privacy e GDPR aziendale: come fare
Audit e revisione privacy che cos’è e come funziona
Avvocato GDPR: Adeguamento e Normativa Cookie Policy
Brand reputation e tutela legale 
Chiusura account social, ecco come evitarlo
Compliance privacy per sito web, come funziona
Computer forensics: Avvocato Reati Informatici
Consulenza Concorrenza Sleale
Consulenza GDPR, il nostro servizio di Studio Polimeni
Contratto di consulenza professionale
Contratto di consulenza SEO
Contratto di e-mail marketing
Contratto di gestione delle campagne digitali
Contratto licenza software
Contratto realizzazione Siti Web
Contratto Social Media Marketing
Contratto sviluppo app: come funziona
Contratto web marketing
Diritto d’autore, come viene tutelato
Diritto di recesso
DPO (Data Protection Officer): cos’è e di cosa si tratta
Facebook
Frodi informatiche
Gambling, come si struttura un sito sul gioco
Il contratto di affiliate marketing
Il contratto di Hosting
Il contratto di influencer marketing
Il contratto di licenza d’uso dei diritti d’autore
Il contratto per le campagne di Google ADS
Instagram
La rimozione dai motori di ricerca
Le operazioni a premio
Pedopornografia online
Pinterest
Privacy per siti web: cosa dice l’informativa
Quali sono le caratteristiche di un contratto di Sviluppo Software
Registrare il marchio, come fare
Registrazione copyright, come funziona
Rimozione contenuti da bing
Rimozione contenuti da blog e forum
Rimozione contenuti da Google
Rimozione di contenuti online, ecco come fare
Sanzioni Agcom
Siti gaming, obblighi e sanzioni: cosa fare
Stesura termini condizioni di vendita online e-commerce
Tutela delle opere musicali: cosa devi conoscere
Vendere online in dropshipping, cos’è e come funziona
Vendita in marketplace
Youtube
Casi reali, rischi,
problemi, sanzioni
e contenziosi
Se un tuo cliente passa sotto la lente del garante poi controllano anche la tua attività
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Pellentesque vitae purus ut ante cursus tristique. Nullam eget condimentum ex. Sed id massa et sem placerat mattis eu vel turpis. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.
Se un tuo cliente passa sotto la lente del garante poi controllano anche la tua attività
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Pellentesque vitae purus ut ante cursus tristique. Nullam eget condimentum ex. Sed id massa et sem placerat mattis eu vel turpis. Lorem ipsum dolor sit amet