Diritti su banche dati

Le banche di dati sono tutelate dalla legge sul diritto d’autore, modificata dal D.lgs. 6 maggio 1999, n. 169 attuativo della direttiva 96/9/CE relativa alla tutela giuridica dei diritti su banche dati, sia come opere dell’ingegno di carattere creativo frutto del lavoro intellettuale dell’uomo, sia come bene (privo del carattere della creatività) prodotto grazie ai rilevanti investimenti in termini finanziari, di tempo o di lavoro.

Il team di professionisti di Polimeni.legal dopo gli opportuni esami preliminari, assiste il cliente nell’individuazione della migliori forma di tutela dei diritti su banche dati, per i quali è necessario precostituire le corrette tutele.

Diritti sui database

Negli ultimi anni la tutela del diritto d’autore sta acquisendo sempre più importanza a causa del veloce sviluppo della tecnologia digitale.

Il diritto d’autore attribuisce il diritto esclusivo di pubblicare l’opera e i diritti esclusivi di sfruttamento economico da questa derivanti oltre al diritto di effettuarne o autorizzarne la riproduzione e la distribuzione in qualsiasi forma. Nel diritto d’autore sono compresi anche i diritti sui database che soddisfino particolari requisiti.

Gli avvocati specializzati di Polimeni.legal assistono da anni i propri clienti nella predisposizione della migliore strategia di tutela dei diritti sui database attraverso una conoscenza approfondita del diritto d’autore e della sua applicazione.