Sgombriamo subito il campo da uno degli equivoci più frequenti: la compliance al nuovo Regolamento UE sulla privacy NON è il semplice adeguamento del sito web.

Il 95% dell’attività è relativa all’analisi dei trattamenti, agli eventuali impatti che questi possano avere e alla redazione di atti e documenti che vanno tenuti nel cassetto e che responsabilizzino in modo formale tutti gli attori di un sistema di gestione privacy, dai dipendenti agli outsourcers.

In questa pagina vi allego la nuova versione dell’informativa privacy con i requisiti previsti dal GDPR, adattata per la maggior parte delle attività che si svolgono tramite siti web.

Potete modificarla secondo le vostre esigenze.

Qui il link: fac-simile informativa privacy

Buon GDPR a tutti!